donna cerca uomo in berlino

la sua esistenza. In lui convivono passato e futuro: figlio dell'aura decadente del cabaret mitteleuropeo anteguerra, è proteso nello slancio avvenirista dell Arancia Meccanica" di Kubrick (1971 le cui note iniziali apriranno gli show dello Ziggy Stardust Tour. Nemmeno Reality (2003 presentato in pompa magna con uno show interattivo trasmesso in contemporanea nei cinema di tutto il mondo, riesce a invertire la rotta. Passa con disinvoltura dal palco al set, dalle feste dei vip alle mostre d'arte. Ma restano le atmosfere d'avanguardia - tese, claustrofobiche, glaciali - e la bipartizione della scaletta che pone quasi tutti i brani cantati sul primo lato e gli strumentali sul secondo. In questo fal delle vanità non sfugge il lato oscuro del pianeta Marte: una riflessione sull'alienazione e sulla morte, sul destino effimero della stardom come metafora della stessa condizione umana. E' la maschera che incorpora tutti gli stereotipi del rock filtrati attraverso la lente grottesca del glam. "Ziggy in America lo ribattezzerà Bowie, ponendo l'accento sull'anima prettamente "rock'n'roll" che lo pervade, ma anche sui testi, in cui la realtà d'oltreoceano è trasfigurata in una serie di bozzetti, ora futuristi e allucinati (le visioni post-atomiche di "Drive In Saturday" e l'incubo di "Panic.

donna cerca uomo in berlino

"Andy Warhol "Song For Bob Dylan" e "Queen Bitch pi che tributi, sono riletture delle lezioni dei Grandi. Il suo primo album, David Bowie, uscito per la Deram nel 1967, smaschera queste contraddizioni, mostrando un cantautore ancora molto acerbo e zoppicante. Bowie stesso aveva iniziato a lavorare già nel 1975 su brani strumentali concepiti per la colonna sonora del film "The Man Who Fell To Earth utilizzando un approccio compositivo e strumentale affine a quello dei Kraftwerk e di Eno stesso. Undici tracce in cui viene sfoderato tutto l'armamentario glam: dalle voci sguaiate ed effeminate alle chitarre affilate, dagli arrangiamenti pomposi d'archi alle melodie struggenti. Forse, per, l'episodio pi sorprendente del disco è "After All valzer oscuro e melanconico, che ha il passo subdolo dei migliori cerimoniali degli Stooges. (David Bowie il decollo di "Red Orb il ritratto dell'artista da giovane è quello di un ragazzino inquieto della middle-class, di nome David Robert Jones (8-1-1947 che sbarca il lunario tra studi e sogni nel sobborgo londinese di Brixton.

Ora, per, è giusto piangere". Cos, alla fine del tour di promozione dell'album, compie un gesto simbolico e plateale: si sbarazza del suo ingombrante alter ego Ziggy Stardust facendolo "morire" sul palco e sciogliendo gli Spiders From Mars. Non basta l'incedere elegante di "Bring Me The Disco King" a riscattare un disco semplicemente insensato. Limmagine e la musica di questa ennesima reincarnazione avvalorate dal singolo Where Are We Now? Il disco viene registrato nell'autunno del 1976 al Chateau d'Herouville in Francia, in cui Bowie ha da poco terminato di incidere con Iggy Pop "The Idiot opera new wave dai tratti "dark" e contemporanea del nascente punk (sarà anche la tragica colonna sonora del suicidio.

Bakeca uomo cerco donna arezzo, Donna cerca uomo coeenza,