bacheca incontro stradella

lla fase a gironi, l secondo turno, e nel 2003 agli ottavi di finale. Menzione particolare merita l'annata ( il Cosenza del mister Alberto Zaccheroni, nonostante la penalizzazione di 9 punti in classifica, riusc a salvarsi con largo anticipo, arrivando a toccare le soglie della promozione in Serie A a fine marzo 10 11 con protagonisti il portiere Zunico. È stata ricevuta dalla Presidenza della Provincia di Roma che ha fornito assicurazioni circa la realizzazione dell'edificio scolastico.

Da mesi aspettiamo dal Comune di Roma notizie sulle sorti del vecchio oratorio. Il Rende Calcio assume la denominazione di Fortitudo Cosenza e cambia i propri colori sociali in rosso e blu. Chiediamo al Comune di Roma di sollecitare il Vicariato a procedere con quanto previsto dagli accordi e fare tutto quanto è possibile per non perdere l'opportunità di un servizio essenziale per il nostro quartiere, e nel contempo evitare di creare false attese nella cittadinanza con. Dopo aver conseguito il piazzamento utile per la disputa della Coppa Italia Professionisti (1986-1987 il vulcanico Gianni sarà il condottiero della promozione in Serie B, attesa per ben 24 anni.

La squadra, affidata a di Julius Zsengeller, fu potenziata con alcuni giovanissimi, come il cosentino Francesco Rizzo, il romano vissuto a Cosenza Ugo Rugiero e lo stabiese Giuseppe Gallo, che presto mobilitarano gli osservatori di tutta Italia (finendo, poi, entrambi al Milan per merito. Tuttavia il club manc la promozione ai play-off per mano della Vibonese nel, con in panchina Giacomo Zunico che aveva sostituito precedentemente Luigi Marulla, e del Siracusa nel, con in panchina Pino Rigoli subentrato allo stesso Giacomo Zunico. Cosenza viene messa in liquidazione ed al suo posto prenderà vita il Cosenza Calcio 1914.p.A. Il Cosenza recuper posizioni e raggiunse la salvezza con quattro giornate d'anticipo rispetto alla fine del campionato. Un colpo di coda nel finale, con il ritorno di Sonzogni, consent ai rossobl di chiudere con una sofferta salvezza gli anni novanta. URL consultato il (archiviato dall'url originale il ). In tale prospettiva le associazioni del territorio si sono adoperate per la realizzazione, tra l'altro, di un punto di primo soccorso con annessi ambulatori ed uffici. Tommaso che è stato già oggetto di un sopralluogo della ASL che è interessata a trasformarlo in un Poliambulatorio a servizio del quartiere, soluzione per la quale come CdQ ci siamo impegnati fin dalla inaugurazione della nuova Parrocchia.